Luci a led: tutto quello che non sapete

Luci  a led: il futuro dell’illuminazione

Le luci a led si stanno rapidamente diffondendo come nuovo tipo di illuminazione, sia urbana che privata; sono molte ormai le persone che hanno installato lampade e faretti a led. Ma sono ancora molte le curiosità che aleggiano intorno a queste luci cosi particolari e dai grandi pregi.

Quando sono nate le luci a led

I led esistono da circa quarant’anni, ma inizialmente venivano utilizzati solo come luci di segnalazione per vari tipi di macchine come calcolatrici, elettrodomestici, e tutti i tipi di macchinari che richiedevano una “spia” luminosa. La tecnologia ha fatto passi da gigante e oggi sono utilizzati per l’illuminazione led a basso consumo energetico; grazie alla rapida espansione in pochi anni anche i costi di questi dispositivi illuminanti sono diventati molto più accessibili a tutti.

Curiosità e dettagli sui Led

I led sono definiti spesso con il termine Lumen; che sta a significare il flusso luminoso e la quantità di energia che viene emessa, da una fonte di luminosità visibile senza un’unica direzione ma diffusa. I led si dividono in due distinte categorie: l’inorganico ovvero il classico led e l’organico detti oled, che stanno comparendo sul mercato solo di recente. Come ormai è noto gli inorganici, invece, sono quelli più diffusi e utilizzati, se ne trovano in commercio di vari formati, dai più grandi come dimensione ai mini led utilizzati per i circuiti di piccole dimensioni.

Led classici o colorati

I led classici, ovvero quelli più comuni  producono luce entro una linea spettrale ben definita, mentre quelli a luce bianca solare, incandescente, emettono luce a tutto lo spettro visibile; inoltre le differenze sostanziali sono tre, ovvero led colorati, le da diodi e led con emissione blu; se la luce a led vi ha incuriosito e volete saperne di più potete visitare il sito luceled  dove sono proposti tanti prodotti con sconti e promozioni interessanti e convenienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *